IT | EN
<   1/6   >
Fasi di produzione.
La prima fase per la produzione dei pro­dotti è la raccolta del latte, quale materia prima. Quest’ultimo viene raccolto dagli agricoltori locali e portato attraverso delle cisterne in acciaio direttamente alle calde­re, dentro l’edificio della Molinazza.
All’interno delle caldere, il latte è già stato accuratamente selezionato e controllato, viene riscaldato e mantenuto costante­mente in movimento, mediante un brac­cio meccanico che contribuisce ad au­mentare i movimenti manuali del casaro.
A questo composto viene aggiunto il ca­glio, sostanza che serve per coagulare la materia prima.

Il processo del movimento rotatorio, che avviene dentro alle caldere, dura per di­versi minuti, il casaro contribuisce ener­gicamente attraverso una lunga frusta, di nome spino, ad agitare il fondo e analiz­zare con le mani e un mestolo, la consi­stenza raggiunta, perché da li a poco la cagliata raggiungerà la fine della cottura. Dopo aver lasciato riposare la cagliata per un’ora sul fondo della caldera, si immer­gono le tele, utili per estrarre e avvolgere il Parmigiano Reggiano.
Le tele hanno una funzione di contenimento del com­posto, orientano una prima forma del parmigiano che verrà inizialmente messo in scolo e poi adagiato in uno stampo, che aiuterà a dare una forma cilindrica al com­posto ancora tenero.

Una volta raggiunta la linea desiderata, dopo vari cambi di tela, viene spogliato e a questo punto certificato con l’inserimento della fascia di marchiatura che caratterizza la crosta, nell’interesse e nella tutela di un prodotto unico e completamente artigianale.

Dopo due giorni, il parmigiano verrà salato mediante un’ immersione in grandi cisterne e trasferito in un secondo momento in un ambiente dedicato alla stagionatura. Quest’ultima fase viene determinata sulla base di tre periodi, 12, 24 e 30 mesi. Il Parmigiano in questo lungo periodo è sottoposto a continui controlli, per garantirne la perfezione e la qualità.

Il ciclo di produzione del Parmigiano Reggiano, è assai complessa, abbiamo cercato di sintetizzare le fasi principali di un mestiere difficile e amorevolmente svolto dalla figura del casaro, insieme ad uno staff qualificato e professionale.
Latteria Sociale Molinazza Via Canale n. 54 - 42013 Casalgrande (Re) - T. e F. +39 0522/840114 - E-mail: info@latteriasocialemolinazza.it
Privacy Policy P.Iva 00147310353
Hosting TITANKA! Spa - Copyright © 2012